Il tocco CHIC... nella vita FIT
Il tocco CHIC... nella vita FIT

Technology

Regali di Natale 2018: siete un po’ in ansia?

Ed eccolo il post sui regali di Natale. Immancabile tormentone per trovare, scovare e inventarsi le idee regalo 2018, senza esaurirsi troppo (forse!). Qualunque sia la vostra decisione, io, più che mai, quest’anno ho scelto di mettere più cuore e… meno portafogli, nei miei regali di Natale.
Un po’ di necessità virtù. Le finanze scarseggiano e bisogna ingegnarsi. Detto questo ho fatto la formichina e accantonato qualche euro in più per i regali di Natale delle persone più vicine e care. La famiglia, per intenderci.
Per le amiche speciali, pensierini di cuore. Il superfluo e il “dovuto”, quest’anno, li lascio agli altri! 😉
Read more

Fitbit Versa e auricolari Flyer: che accoppiata!

Fitbit Versa è stato un alleato pazzesco degli ultimi mesi, ma l’accoppiata con i suoi auricolari Flyer è stata davvero il top. Mi spiego meglio. Versa è l’ultimo arrivato in casa Fitbit e, fin qui, niente di nuovo. L’azienda ci ha abituati a standard elevati e a novità continue. Il piccolo, leggero e accattivante smartwatch è il compromesso perfetto tra funzionalità e stile. Sì, spesso questi computer funzionano benissimo, ma in quanto a stile lasciano un po’ a desiderare. Versa no.
Il problema di Fitbit è che mi ha abituata benissimo e riuscire a superarsi con prodotti nuovi mi sembra sempre un’impresa impossibile. Invece succede ogni volta. Versa è piccolo, quadrato, leggerissimo eppure integra un display grande. Sì, sì, avete capito bene. Ho detto grande, se rapportato alle misure del vostro polso e se tenete conto che è un orologio! Le tradizionali funzioni di monitoraggio del battito cardiaco, del sonno, della vostra quotidianità sono tutte lì. Più le novità. Read more

Fitbit Ionic: il mio trainer da polso

E’ arrivato Fitbit Ionic, ultimo nato in casa Fitbit, ma evoluto, piccolo, leggero (solo 30 g) e compagno inseparabile da quando l’ho messo al polso. Ci sono diversi aspetti che mi hanno conquistata, primo tra tutti il peso e lo spessore. Di computer ne ho provati molti, di smartwatch pure, ma una caratteristica comune, anche delle smartband più piccole sembra essere sempre lo spesso eccessivo. Stavolta, Fitbit, ha pensato a un design minimalista pur con un quadrante dalle dimensioni generose che rendono la navigazione nel menu touch, davvero fantastica.
Read more

Fitbit Alta HR e il sonno non avrà più segreti!

Che Fitbit sia affidabile, si sa. Che Fitbit se ne inventi sempre una, pure. Che Fitbit sia stata tra le prime aziende a lanciare i braccialetti per il monitoraggio dell’attività quotidiana (o activity tracker), anche.

Ecco, perché non mi ha stupito – più di tanto – il recente lancio del Fitbit Alta HR. Si tratta del braccialetto più sottile al mondo con rilevazione continua del battito cardiaco, che combina i vantaggi della tecnologia PurePulse per il monitoraggio della frequenza cardiaca, il riconoscimento automatico dell’attività fisica, il monitoraggio del sonno, una batteria che dura fino a sette giorni e le notifiche smart con un design versatile e sottile, facilmente personalizzabile per adattarsi al proprio stile. Read more

Indoor cycling: hai voluto la bicicletta?

Approfitto di questi giorni di riposo per recuperare sensazioni ed emozioni di vissuti in questi mesi di allenamenti costanti, belli, faticosi e nuovi. Nuovi per me, ovviamente.

Ho modificato le abitudini, variandole e integrandole con nuove attività e così… ho riscoperto quello che un tempo era chiamato esclusivamente spinning e oggi si veste di un cappello più ampio con il nome di indoor cycling. Luogo deputato a questo esperimento sulle due ruote è stato il mio club Virgin Active, quello di Kennedy, a Milano.
Read more

Varta e Fitbit, ovvero i giochi che piacciono a noi sportivi

Bastano piccoli oggetti, innovazioni, cose strane, introvabili o mai provate prima.

Sì, i gear che noi sportivi amiamo sono quelle cose che, di norma, quasi ogni altro essere umano guarderebbe con stupore e distacco, chiedendosi (nella migliore delle ipotesi) “ma cosa diamine è”? oppure “chissà cosa cavolo ci farà…”.

Perché, per noi sportivi, ci sarà sempre quella “cosa” che ci serve e della quale proprio non possiamo fare a meno. Un po’ come succede per le scarpe con il tacco, una volta sfilate le scarpe da training! E questo capita anche a me, giuro. Read more